Sì, è proprio così. E ci siamo passati tutti.

Ad ogni passaggio di periodo, scegliere la scuola per i nostri figli è un momento importante, un passo da compiere in piena consapevolezza, ma inevitabilmente accompagnato da dubbi che a volte ne ne fanno un vero e proprio dilemma.

Che abbiano sei o quattrodici anni la domanda è sempre la stessa: quale sarà la scuola "migliore"? O, almeno, "migliore" per lei o lui?

Ci guardiamo intorno, vagliamo possibilità, ascoltiamo consigli, scartiamo ipotesi, saggiamo esperienze altrui... ma poi occorre procedere, scegliere la carta da giocare sul tavolo del futuro dei nostri figli. E non vorremmo una carta d’azzardo, ma una che risulti vincente, che possa fare la differenza.

Perché - ormai lo abbiamo capito - non si tratta tanto di trovare la scuola migliore in assoluto, quanto la scuola più giusta per i nostri figli.

E una scuola giusta sarà sempre la migliore.